Inserisci Menù

DIY: Portamonete riciclato da tetrapak

Portamonete riciclato da un tetrapak



Oggi ci dedichiamo al riciclo creativo con questo tutorial. Faremo un portamonete usando un tetrapak di latte... Volete sapere come si fa?

Con questo semplice DIY imparerete a trasformare un tetrapak di latte e qualche scarto di stoffa in un bel portamonete. Vediamo prima i materiali:

Materiali portamonete con tetrapak


Le scatole tetrapak hanno il pregio della resistenza, potremo fare questo portamonete anche con cartone normale, ma il risultato sarebbe meno duraturo.

Come fare un portamonete da un tetrapak

La prima cosa da fare è aprire la scatola. Tagliamo sopra e sotto con un taglierino, e dopo apriamo l'unione centrale.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Con il tetrapak aperto sul tavolo, e facciamo due tagli como vediamo nell'immagine qui sotto.


Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Con il righello e il taglierino, tagliamo seguendo le linee tratteggiate disegnate nella foto lungo tutte le pieghe verticali.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Avremo 5 pezzi come vediamo nella foto. Un pezzo centrale più grande con una piega che sarà la base del portamonete, e quattro strisce, ma ne useremo soltanto due. I due pezzi dei lati della scatola ci serviranno solo come guida, lo vedremo dopo (d'ora in poi li chiameremo A). Adesso le mettiamo da parte, e foderiamo gli altri pezzi (d'ora in poi B).



Mettiamo i cartoni B sulla stoffa a tagliamo tutto intorno, lasciando 1, 5 cm di orlo. Incolliamo i pezzi alla stoffa dal lato stampato, ripassiamo con le mani per farli aderire bene, giriamo e incolliamo l'orlo, sempre con la colla. Questo genere di imballaggi hanno una pellicola prottettiva impermeabile, quindi la colla ci metterà un po' ad asciugare, meglio se li lasciate asciugare da un giorno all'altro, se serve reggendoli con le mollette.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Quando i pezzi foderati sono ben asciutti, mettiamo tutti i pezzi dell'imballaggio insieme, come stavano prima di separarli. Tagliamo due pezzi di stoffa (nel mio caso ho usato una fantasia diversa, ma potete farla anche uguale) della misura dei pezzi A, lasciando 1 cm di orlo tutto intorno. Sui lati corti facciamo un orlo di circa 1 cm, incollando con la colla in modo che il pezzo rimanga della stessa altezza degli altri. Incolliamo y lati lunghi sui lati dei pezzi B, lasciando sempre al suo posto i pezzi A che ci tengono in posizione gli altri pezzi, ma questi non vanno incollati.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak

Togliamo i pezzi di cartone A e lasciamo asciugare per bene. Con l'aiuto del righello e le forbici aperte facciamo un segno al centro del pezzo centrale, che ci serve per piegare il portamonete (è la terza immagine della prima fila) Non dobbiamo fare molta pressione, vogliamo solo segnare, non tagliare. Adesso dobbiamo foderare l'interno. Per farlo dobbiamo tagliare un rettangolo di stoffa scelta della stessa misura del nostro portamonete aperto (lasciate 1 cm per lato per fare un orlo e darle una finitura migliore, incollandolo con la colla come abbiamo fatto nel passo precedente), e un altro rettangolo più piccolo per la parte del "coperchio" o anta di chiusura del portamonete (io ho usato due stoffe diverse ma potete fare come volete).

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Con il pennello copriamo totalmente l'interno del portamonete con la colla, posizioniamo i due pezzi della fodera e con le mani facciamo pressione per incollarli bene, senza grinze. Facciamo asciugare.

Adesso possiamo finalmente unire il nostro portamonete. Pieghiamo i laterali di stoffa a metà, in modo che la piega vada verso l'interno (prima immagine in alto a sinistra qui sotto) e teniamo insieme con le mollette. Facciamo lo stesso del lato opposto, e questo punto possiamo unire l'apertura centrale con la pistola di colla a caldo. Aspettiamo qualche minuto che la colla a caldo sia ben asciuta, e pieghiamo il portamonete a metà. Facciamo lo stesso con la chiusura. Lasciamo prendere forma con delle mollette per qualche ora.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Abbiamo quasi finito. Dobbiamo incollare il velcro con adesivo a contatto o qualche altro adesivo resistente. Dopo incolliamo la parte centrale (immagini della seconda fila) con la pistola di colla a caldo, e lasciamo asiugare bene.

Come fare un portamonete riciclato da un tetrapak


Il nostro portamonete è pronto.

Tutorial portamonete riciclato da tetrapak

Tutorial portamonete riciclato da tetrapak


Come vedete è semplice, ma ha dei tempi lunghi perché bisogna aspettare che la colla si asciughi tra un passo e l'altro.

Tutorial portamonete riciclato da tetrapak



Alla prossima!

Se volete vedere tutti i nostri progetti fai da te, guardate la sezione DIY.

Vi ricordo che potete seguirci su FacebookTwitterPinterest e Google+, o iscrivervi alla nostra Newsletter per non perdere nessun post.

4 commenti :

  1. Bellissimo! Una domanda: che colla hai usato per la stoffa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! della banalissima colla vinilica, quella bianca, ma meglio se è di buona qualità ;)

      Elimina
  2. Ciao Cintia, ciao Veronica,
    bellissimo il portamonete e bellissimo il tutorial.
    Segnalato su Creatività Organizzata ;)
    http://www.creativitaorganizzata.it/2015/06/12/riciclo-tetrapack-come-fare-un-portamonete-tutorial/
    Buonissimo pomeriggio.

    RispondiElimina